Seleziona la tua lingua

Ambito di lavoro del consiglio comunale

ESTRATTO DALLO STATUTO DEL COMUNE DI BRTONIGLA – VERTENEGLIO (Gazzetta ufficiale del Comune di Brtonigla-Verteneglio num. 03/18, 03/21, 07/21 – testo unico)

Il Consiglio comunale è l’organo rappresentativo dei cittadini del Comune nonché l’organo dell’autogoverno locale che adotta gli atti nell’ambito delle competenze comunali ed esercita le funzioni previste dalla Costituzione della Repubblica di Croazia, la Carta europea dell’autonomia locale, la legge e il presente Statuto.
Il Consiglio comunale delibera in merito a funzioni di importanza locale volte a soddisfare direttamente le necessità dei cittadini, in particolare in materia di sistemazione di abitati e questioni abitative, pianificazione spaziale e territoriale, gestione dei servizi comunali, servizi per l’infanzia, assistenza sociale, tutela sanitaria primaria, educazione e istruzione elementare, cultura, cultura fisica e sport, tutela dei consumatori, tutela e valorizzazione dell’ambiente naturale, protezione civile e antincendio, viabilità nel territorio di competenza e altri ambiti, salvo diverse disposizioni di legge.

Il Consiglio comunale:
- adotta lo Statuto del Comune;
- adotta il Regolamento di procedura del Consiglio comunale;
- adotta delibere e altri atti generali che regolano le questioni pertinenti all’ambito di competenza autogovernativa del Comune;
- adotta il bilancio, la relazione annuale sull’esecuzione del bilancio, la delibera sull’esecuzione del bilancio e la delibera di finanziamento provvisorio;
- adotta delibere su condizioni, modalità e procedure di gestione degli immobili di proprietà del Comune;
- indice referendum;
- decide in materia di patrocinio quando il Comune assume obblighi materiali;
- regola l’organizzazione e l’ambito di competenza degli organi amministrativi comunali;
- costituisce enti pubblici e altre persone giuridiche per lo svolgimento di attività economiche, sociali, comunali e altre attività che sono nell’interesse del Comune;
- esercita anche altre funzioni attribuite al suo ambito di competenza in virtù della legge e del presente Statuto.
Il Consiglio comunale costituisce gli organi di lavoro e ne elegge e destituisce i membri, e nomina e destituisce altre persone come stabilito dalla legge, dalle altre norme e dal presente Statuto.

Il Consiglio comunale è composto da 9 consiglieri eletti secondo le modalità previste dalla legge.

Il Consiglio comunale procede allo svolgimento dei lavori se, in sede di seduta, risulta presente la maggioranza assoluta dei consiglieri.
Di norma, il Consiglio comunale adotta delibere con la maggioranza dei voti dei consiglieri presenti, salvo nei casi in cui sia prevista una maggioranza diversa.
Vengono adottate a maggioranza assoluta dei consiglieri le delibere che riguardano:
- lo Statuto del Comune ovvero la delibera statutaria e il Regolamento di procedura del Consiglio comunale ovvero la delibera sulla disciplina regolamentare provvisoria;
- il bilancio o la delibera di finanziamento provvisorio del Comune e la relazione annuale sull’esecuzione del bilancio;
- l’elezione del presidente e del vicepresidente del Consiglio comunale;
- la mozione di sfiducia al presidente del Consiglio comunale;
- l’adozione della delibera sull’adesione del Comune ad associazioni di comuni, città e regioni, in conformità con la legge;
- l’approvazione della delibera sulla collaborazione con altre unità dell’autogoverno locale e territoriale (regionale) nella Repubblica di Croazia, ossia con unità dell’autogoverno locale e regionale di altri stati,
- altre questioni previste dalle disposizioni della legge, dello Statuto o del Regolamento di procedura del Consiglio comunale.

  • Visite: 246