Seleziona la tua lingua

Pubblicità del lavoro

La pubblicità del lavoro del Consiglio comunale del Comune di Brtonigla-Verteneglio è regolata dal Regolamento sul lavoro del Consiglio comunale del Comune di Brtonigla-Verteneglio (Gazzetta ufficiale del Comune di Brtonigla-Verteneglio num. 03/18, 03/21, 07/21 – testo unico).

Il Consiglio informa il pubblico in merito al proprio lavoro e alle decisioni che ha preso, nonché sugli argomenti che vengono discussi.
La pubblicità del lavoro del Consiglio comunale viene garantita mediante:
- lo svolgimento pubblico delle sedute,
- informazioni e articoli pubblicati nella stampa e in altri mezzi di informazione pubblica,
- la pubblicazione di atti generali e altri atti nella Gazzetta ufficiale del Comune di Brtonigla – Verteneglio e
- sul sito internet ufficiale del Comune www.brtonigla-verteneglio.hr.

Viene esclusa la pubblicità degli atti e dei materiali del Consiglio comunale che sono contrassegnati come segreti d'ufficio, militari o di stato, in conformità a norme speciali.
Un consigliere o un membro dell'organo di lavoro non può divulgare le informazioni che ha appreso in seduta e che hanno carattere di riservatezza.

I cittadini residenti sul territorio del Comune di Brtonigla-Verteneglio possono assistere alle sedute del Consiglio comunale senza interferire con il lavoro che viene svolto durante le sedute, salvo i casi previsti dal Regolamento, in cui il pubblico è escluso.
Alle sedute del Consiglio Comunale possono partecipare le persone interessate - cittadini in un numero che non interferisca con il normale lavoro del Consiglio comunale.
I soggetti (cittadini) che desiderano assistere alle sedute del Consiglio comunale sono tenuti a darne comunicazione al Presidente del Consiglio comunale, entro e non oltre 3 (tre) giorni prima della seduta.
Qualora esprimano il proprio interesse a partecipare alle sedute del Consiglio comunale più persone rispetto a quelle ammissibili a causa delle possibilità tecniche di cui in precedenza, il Presidente del Consiglio comunale determina i soggetti che potranno partecipare alla seduta, tenendo conto dell'ordine cronologico nel quale sono pervenute le domande.
I cittadini non sono autorizzati a parlare durante la seduta.
Se i cittadini disturbano l'ordine nelle sedute dell'organo e agiscono in contrasto con le disposizioni di cui sopra, il Presidente del Consiglio comunale ordinerà che tutti i presenti, ad eccezione dei consiglieri e degli altri invitati, abbandonino la seduta.

I giornalisti e i media hanno il diritto di monitorare i lavori del Consiglio comunale e di informare il pubblico sul lavoro del Consiglio.

Al fine di informare il pubblico nel modo più completo e preciso possibile sui risultati dei lavori del Consiglio, può essere emesso un comunicato stampa ufficiale. La conferenza stampa si tiene in base alla decisione del Consiglio comunale

  • Visite: 271